Aggressione a compagno del Si.Cobas!

zerbini_agguatoLanterna Rossa esprime massima solidarietà a Fabio Zerbini, compagno e dirigente del Si. Cobas, che il passato 13 gennaio ha subito un’infame aggressione. Attirato con una scusa in zona Affori, Milano, è stato vigliaccamente picchiato da due individui che prima di allontanarsi gli hanno promesso una “brutta fine” se continuerà ad occuparsi dell’organizzazione degli scioperi nella logistica.
Un’aggressione commissionata con molta probabilità da una delle tante organizzazioni mafiose che, con il benestare dei committenti, investono capitali nella logistica riciclando denaro e minacciando profitti sulla pelle di migliaia di lavoratori e che si aggiunge a minacce, gomme tagliate e auto bruciate nonché agli interventi repressivi orchestrati dallo Stato con dispiegamento massiccio di forze dell’ordine, processi e fogli di via.
Interventi tutti interessati a mettere a tacere un ciclo di lotte scomodo per tutti i padroni, “legali”e non. Sicuri che le lotte non si fermeranno auguriamo a Fabio di tornare presto all’attività militante, nel frattempo ci impegneremo intensificando la nostra attività di supporto al complessivo ciclo di mobilitazione, anche sul territorio genovese.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Lavoro & Capitale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...