Presentazione del libro: “100 anni di storia operaia”

guido light (2) (1)Leggiamo e segnaliamo qui l’interessante iniziativa di presentazione del libro : “100 anni di storia operaia: la camera del lavoro di Sestri Ponente e l’Unione Sindacale Italiana” scritto e redatto dal compagno Guido Barroero – recentemente scomparso. La presentazione si terrà Venerdì 8 Gennaio, ore 18, presso lo spazio di documentazione Il Grimaldello.
————————————————

Una storia d’altri tempi, una storia di cui abbiamo perso la memoria.

La storia della Camera del Lavoro di Sestri, roccaforte del sindacalismo rivoluzionario fino all’avvento del fascismo, è stata dimenticata o rimossa……..

VENERDI’ 8 gennaio 2016 A PARTIRE DALLE 18 PRESENTAZIONE DI
Cento anni di storia operaia.
La camera del lavoro di Sestri Ponente e l’Unione Sindacale Italiana
(ed; Sindacato USI Arti e Mestieri – AIT) di Guido Barroero, introdotto da Marco Genzone
A seguire aperitivo

Annunci
Pubblicato in Iniziative, Lavoro & Capitale | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

[19 Dicembre] CCNL metalmeccanici e opposizione di classe!

2015_12_19_metalmeccaniciSabato 19, ore 11, presso la sede S. I. Cobas di Bologna é indetta una seconda giornata nazionale in cui delegati provenienti da diverse sigle sindacali, operai, militanti e compagni si ritroveranno, come già successo il 4 ottobre scorso, per approfondire il confronto nella costruzione di una rete di lavoratori metalmeccanici, a partire dalle tematiche poste dal rinnovo del CCNL del settore. Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Lavoro & Capitale | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Sanità, riposo biologico: cronaca dell’ennesima farsa…

riposoPubblichiamo di seguito un piccolo report (PDF) redatto da un delegato S. I. Cobas presso l’ASL 3 genovese, che racconta dell’ennesimo paradosso sindacale, venutosi a creare a ridosso della scadenza (25 novembre 2015) entro la quale anche l’Italia si sarebbe dovuta adeguare alla normativa sul rispetto del riposo biologico anche per i lavoratori della sanità. Il rispetto di tale normativa (e in particolare del tetto massimo di 48 ore settimanali lavorabili e la garanzia del riposo di 11 ore ogni 24 ore di lavoro) renderebbe di fatto illegali la maggior parte delle turnistiche attualmente applicate e sulle quali si regge il servizio nella stragrande maggioranza delle strutture ospedaliere. Molte di queste strutture hanno sperato in una deroga ministeriale fino alla fine. Quando la deroga non é arrivata, hanno deciso d’agire unilateralmente stravolgendo la turnistica e con essa la vita e i tempi di vita/lavoro di moltissimi lavoratori, non garantendo comunque ritmi e condizioni di lavoro degne (anche se formalmente dentro i parametri di legge) e garanzia d’erogazione del servizio. All’ASL 3 genovese, i lavoratori stretti nel ricatto tra rispetto delle normative sul riposo e stravolgimento della turnistica hanno scavalcato le segreterie sindacali appiattite sulle posizioni aziendali, dando luogo a una prima consultazione interna autorganizzata e mettendo per ora un freno all’unilateralità delle manovre aziendali. Un esempio di mobilitazione che crediamo utile diffondere e far girare, soprattutto in un settore dove tutto pare immobile, ma dove in realtà tagli e crisi hanno colpito profondamente e urge più che mai ripartire nell’organizzare una risposta di classe da parte dei lavoratori, fuori e contro le logore pratiche sindacali opportunistiche e clientelari. Buona lettura. Continua a leggere

Pubblicato in Lavoro & Capitale | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Comunicato S. I. Cobas sugli attentati di Parigi…

2015_11_16_attentati_parigiLa crisi capitalistica spinge a una sempre maggior ferocia della contesa tra potenze imperialistiche nello spartirsi mercati e risorse ai quattro angoli del globo. Bombardamenti a tappeto, attentati terroristici, annegamenti di massa nel Mediterraneo sono gli effetti che colpiscono la classe lavoratrice e le masse oppresse di tutti i Paesi. L’ennesima strage vigliacca, verrà utilizzata, all’esterno, per giustificare nuovi attacchi e nuove guerre, mentre, all’interno, la narrativa razzista e securitaria servirà a limitare ulteriormente l’agibilità politica e sindacale dei lavoratori, a partire dalle manifestazioni e scioperi, come già sta avvenendo in Francia.
A meno che, rifiutiamo di farci irretire dall’ennesima sirena utile a dividere i lavoratori e gli sfruttati di tutti i paesi, comprendendo che il nemico vero é quel sistema sociale che produce guerra, povertà e terrore! A meno che non riscopriamo quell’internazionalismo e quell’unità tra sfruttati che governi, eserciti, terroristi, mercenari temono oltre ogni cosa! Di seguito comunicato S. I Cobas sugli avvenimenti (clicca sull’immagine per scaricare il PDF). Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Imperialismo | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

CCNL metalmeccanici: per un fronte unito di lotta!

2015_11_12_ccnl_metalmeccaniciLa tornata di rinnovi contrattuali, da qualche mese in corso, ha avuto l’indiscutibile merito di mettere ulteriormente in chiaro, nel caso ce ne fosse stato bisogno, le direttrici di marcia del fronte padronale nella totalità dei settori e il piano di scontro a cui si sta preparando nella prospettiva di ulteriore compressione salariale e limitazione dell’agibilità politica e sindacale dei lavoratori.
Il rinnovo del CCNL metalmeccanico diventa un banco di prova: tanto dei cedimenti opportunisti (vedi Fiom e la fine della linea “dissidente”) quanto delle potenzialità di costruzione da parte dei lavoratori di un’opposizione sindacale e politica alla controffensiva capitalistica, al di là del settore metalmeccanico. In questa prospettiva pubblichiamo il volantino redatto dal Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri e dal Comitato promotore del coordinamento nazionale di lotta tra i lavoratori metalmeccanici. Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Lavoro & Capitale | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La resa di Syriza non chiude la “questione greca”…

syrizaCon colpevole ritardo pubblichiamo questo interessante contributo dei compagni della redazione de Il Cuneo Rosso sulla “questione greca”. Un testo, riteniamo, assai importante per ricominciare, da un punto di vista di classe, a parlare, riflettere e produrre analisi sulla crisi greca, dopo la sbornia mediatica che a partire dal 25 Gennaio scorso – giorno della prima vittoria elettorale di Tsipras – ha invaso il dibattito pubblico, influenzando e ingabbiando – spesso su categorie che sono proprie del nemico di classe – anche quello di movimento. Buona lettura. Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Lavoro & Capitale | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Solidarietà internazionalista! Manifestazione a Bologna!

L’estate di guerre, sbarchi, morti, fili spinati e “centri d’accoglienza” sono l’essenza di quella barbarie a cui il sistema capitalistico – soprattutto nell’attuale crisi sistemica – condanna, e condannerà, sempre più ampie porzioni di pianeta e popolazioni, costrette a migrare e/o sempre più violentemente subordinate alle dinamiche dei flussi di capitale, tanto là dove si concentra, quanto dove si combatte, si bombarda e si uccide per spartirselo.
Alla barbarie la borghesia risponde con altra barbarie, che siano i muri e fili spinati con cui sperare di difendersi dalla marea di disperati che bussano alle porte dei paesi a capitalismo avanzato o che siano le politiche “umanitarie” con cui selezionare nuova forza lavoro a basso costo con cui fomentare concorrenza tra forza lavoro e attacco al salario.
L’affermare una posizione conseguentemente internazionalista e produrre iniziativa politica fuori e contro la demagogia reazionaria e xenofoba dilagante, ma in grado di non appiattirsi sul mero umanitarismo compassionevole, utile solo all’integrazione capitalistica dello sfruttamento, diventa compito centrale per la classe operaia e per le sue avanguardie.

SABATO 19, ORE 15. PIAZZA UNITA’ BOLOGNA
MANIFESTAZIONE NAZIONALE  S. I. COBAS
PER UN’EUROPA SENZA BARRIERE: SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALISTA!

Partecipa e fai partecipare! Mostriamo la nostra solidarietà di classe a tutti coloro che sono costretti a migrare della loro terre! Qui sotto appello S. I. Cobas e locandina dell’evento! Continua a leggere

Pubblicato in Iniziative | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Cordoglio e solidarietà per Adam!

bandieraPubblichiamo di seguito comunicato S. I. Cobas sulla morte di Adam, lavoratore SDA di Torre Boldione, venuto a mancare dopo due settimane in una sala di rianimazione dell’ospedale di Seriate in seguito all’annuncio da parte del padrone di casa dello sfratto. Anche a Genova si raccoglieranno sottoscrizioni per un primo sostegno alla famiglia di Adam. Per la raccolta delle sottoscrizioni scrivere a genova@sicobas.org, oppure passare alla sede S. I. Cobas Genova, Via alla Porta degli Archi 3/1. Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Iniziative, Lavoro & Capitale | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Genova, AMIU: organizzarsi per una lotta vera!

2015_07_14_sciopero_AMIU

Clicca sull’immagine

Il 14 Luglio il sindacalismo concertativo e autonomo ha chiamato i lavoratori dell’AMIU e di tutte le aziende partecipate del Comune di Genova allo sciopero, dopo l’approvazione dell’ennesima delibera che traccia ulteriormente la strada per la privatizzazione, spacchettamento dell’azienda di nettezza urbana e probabilmente una riorganizzazione aziendale che si tradurrà nella richiesta di nuovi sacrifici per i lavoratori.
Ancora una volta tutta l’impostazione della vertenza da parte dei sindacati concertativi è stata strutturata per disarmare e ingabbiare ogni potenziale sussulto alla lotta da parte dei lavoratori. Mesi di passività, affogando la mobilitazione nei tempi e nelle pastoie della discussione del Consiglio comunale, esaurendosi in estenuanti presidi Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Lavoro & Capitale | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Contro i licenziamenti politici, per un blocco di classe!

fronte_operaio_sicobasPubblichiamo di seguito comunicato uscito dopo la riuscita assemblea del 14 Giugno a Bologna, per la costruzione di un fronte di classe che, a partire dalla quotidianità della lotta, sia in grado di costruire armi e strumenti in grado, in prospettiva, di rispondere al quel complessivo attacco, eminentemente politico, che la borghesia, nell’attuale quadro di crisi capitalistica generalizzata, sferra al proletariato tutto, in termini di sfruttamento e oppressione economica, politica e sociale.  Continua a leggere

Pubblicato in Imperialismo, Iniziative, Lavoro & Capitale | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento